Aromaterapia

 
 
Aromaterapia
 
L’aromaterapia, considerata una delle medicine alternative, concentra il proprio potere psicoterapeutico sul legame esistente tra olfatto, l’emozione e la memoria, il tutto senza coinvolgere la parte del cervello che guida i nostri comportamenti razionali. L’aromaterapia può quindi essere applicata per i disturbi più comuni, come gli squilibri psicosomatici, le emozioni, lo stress, la bellezza e la cura del corpo, la sessualità, l´ambiente di lavoro e la casa.

Elementi base dell’aromaterapia
Il fulcro dell’aromaterapia è basato sull’utilizzo di olii essenziali, ossia la sostanza profumata che viene estratta, in maniera estremamente concentrata, da moltissime piante e ottenuta per distillazione in corrente di vapore o per spremitura delle stesse.
A differenza di quanto avviene nella medicina erboristica, nell’aromaterapia gli olii essenziali non vengono ingeriti, ma sono inalati o applicati sulla pelle (in quest’ultimo caso, agli effetti benefici dell’unguento, si può associare anche il beneficio del massaggio o di un bagno).
Ovviamente a ogni olio essenziale, o miscela di più olii essenziali, vengono associate diverse proprietà benefiche. Per esempio l’olio essenziale della buccia d’arancio può essere usato in creme da notte, bagni, massaggi (anche mescolato nei cosmetici) per depurare la pelle; per quanto riguarda la lavanda, al di là di essere utilizzata come profumo per rendere più piacevole gli ambienti casalinghi, ha anche effetti benefici come cicatrizzante e curativo per tagli, bruciature, punture d´insetto e altre condizioni della pelle; la menta allevia la nausea, i disturbi da movimento e l´indigestione; il rosmarino risulta essere una delle forme migliori per stimolare la mente e, di conseguenza, il fisico contro gli stati di spossatezza e stanchezza; il Ylang ylang, olio essenziale ottenuto da piante presenti in aree tropicali (Manila, Madagascar, …), è noto sia per le sue proprietà rilassanti sia per le sue proprietà afrodisiache.
E l´elenco potrebbe essere molto lungo visto che gli olii essenziali comunemente commercializzati sono almeno 500.

 
Come viene applicata l’aromaterapia
Normalmente si dice che l’aromaterapia punti a curare la persona più che la malattia: questo perché l’effetto dell’aromaterapia non è solo legato a una qualche reazione chimica che influenza il nostro corpo, ma anche agli effetti sul nostro sistema emozionale portati, come detto in precedenza, dal nostro sistema olfattivo.
Se si pensa all’aromaterapia applicata direttamente sulla pelle tramite massaggio, si ha un duplice effetto combinato: da una parte, applicati sulla pelle, gli olii essenziali iniziano ad agire subito sui tessuti, attraversando i pori della pelle, per poi raggiungere il circolo ematico, che le porto in tutto il corpo; dall’altra parte il profumo e gli aromi degli stessi influenzano il sistema limbico attraverso l’olfatto.
Il risultato che ne consegue è un mix di piacere fisico ed emotivo.

Alcune avvertenze dovute
L’aromaterapia, seppur basata principalmente su composti naturali, èpur sempre una medicina e in quanto tale possono esistere problemi concreti e potenziali rischi connessi al suo uso che è importante precisare.
Innanzitutto, per evitare i rischi di un´automedicazione spesso non controllata, l’aromaterapia e´ bene che venga applicata sotto il controllo/consiglio di esperti: l’applicazione di singoli olii essenziali o di combinazioni degli stessi (miscela di olii essenziali) deve infatti avvenire dopo un’attenta analisi non solo della malattia da curare, ma anche delle caratteristiche delle persone da curare. Questo perché miscelare diversi olii a scopo terapeutico non solo potrebbe ridurne gli effetti positivi, ma potrebbe anche potenziare gli effetti delle singole sostanze andando a creare nuove problematicità.
Lo stesso vale per l’applicazione stessa degli olii: gli olii essenziali molto spesso non vanno applicati puri sulla pelle, in quanto alcuni possono causare irritazioni e bruciature; è sempre meglio diluirli con olio vegetale o altre sostanze indicate sulle istruzioni del medicamento.
Oltre a questa avvertenza e alle normali avvertenze sulla conservazione degli olii stessi – da tenersi lontano dalla portata dei bambini, evitarne il contatto con gli occhi, conservarli lontano dalla luce e dal calore, possibilmente nelle appositi contenitori in vetro scuro -, l’altra avvertenza importante è legata all’utilizzo di questa medicina: come spesso capita per le medicine alternative, come anche per i farmaci di base, l’applicazione dell’aromaterapia può essere utile laddove la patologia non si presenti in maniera “eccessiva”. L’aromaterapia, per esempio, può comportare dei benefici ai fini di livelli lievi di stress, mentre se il paziente è affetto da livelli di stress che possono essere configurati come disturbi psicologici.
In ultimo, l’utilizzo degli olii essenziali anche se può essere utilizzato a tutte le età, richiede un’attenzione particolare per le donne in stato di gravidanza, alle quali è sempre richiesta una maggiore attenzione nel loro utilizzo.

 

Olii essenziali

ANICE STELLATO Pimpinella anisum
Si ottiene distillando i semi per corrente di vapore. Quest’olio essenziale stimola la digestione ed e’ indicato contro i crampi allo stomaco, soprattutto di origine nervosa.
________________________________________
Azione Psichica:

Azione Fisica: In caso di crampi allo stomaco.
________________________________________
Proprietà: Favorisce la espettorazione del catarro e mescolata al miele e’ ottima contro tosse e muco.

Controindicazioni: Dosi eccessive possono provocare stordimento e irritazione allo stomaco.

ARANCIO DOLCE Citrus sinensis

Si ottiene dalla spremitura delle bucce. Il suo profumo dolce e fruttato è molto amato; può essere miscelato con molti altri oli, a cui conferisce un tocco in più; in particolare si combina bene con gelsomino, incenso, neroli, patchouli o petit grain. Caratteristiche simili a quelle dell’arancio dolce possiamo riscontrarle nell’Arancio amaro (Citrus aurantium), che ha un profumo più aspro e frizzante.
________________________________________
Azione Psichica: Tristezza, irritazione, nervosismo: 5-10 gocce nel diffusore di aromi o nel bagno.

Azione Fisica: Digestivo, cardiotonico, tonico renale e vescicale, febbrifugo. Cellulite: preparare un olio da massaggio mescolando a 50 ml. di olio di mandorle i seguenti oli essenziali: arancio dolce (10 gocce) rosmarino (10 gocce) e applicare sulle parti interessate.
________________________________________
Proprietà: Antidepressivo, digestivo, sedativo.

Controindicazioni: Evitare l’applicazione sulla pelle in caso di esposizione al sole.

BERGAMOTTO Citrus bergamia
Si ottiene dalla spremitura delle bucce. Il suo profumo dolce, fresco e floreale lo rende molto gradito. E’ indicato specialmente negli ambienti fumosi, per rinfrescare e profumare l’aria. Può aiutarci ad allontanare il vizio del fumo, rasserenarci e donarci il buon umore. Si armonizza bene con moltissimi oli e in particolar modo con gelsomino, neroli, sandalo o ylang ylang.
________________________________________
Azione Psichica: Depressione, stanchezza mentale, tensione nervosa: 3-4 gocce nel bagno; 4 gocce nel diffusore.

Azione Fisica: Astringente, purificante e antisettico della pelle.Acne e dolori mestruali: applicare sulla zona interessata una compressa di acqua con 2-3 gocce di bergamotto e camomilla romana. Per la pelle del viso: 10 gocce in 50 ml di acqua di sorgente come tonico (agitare ad ogni utilizzo); 5 gocce in una crema per pelli grasse e acneiche.
________________________________________
Proprietà: Antidepressivo, antisettico, digestivo, tonico.

Controindicazioni: Evitare l’applicazione sulla pelle in caso di esposizione al sole.

CAMOMILLA BLU Matricaria chamomilla

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore dei soli fiori. Si tratta di olio pregiato e delicato, di grande aiuto a livello fisico e psichico
________________________________________
Azione Psichica: Calmante e rilassante. Indicato nei casi di ipersensibilita’, malumore.

Azione Fisica: Indicato nei casi di nausea, infiammazioni alla mucosa dello stomaco e dell’intestino
________________________________________
Proprietà: Antinfiammatorio, antidolorifico, antispasmodico

Controindicazioni: Nessuna. Attenzione ad allergie alle composite.

CANNELLA (corteccia) Cinnamomum ceylanicum

Dalle foglie e dalla corteccia di questa pianta si ricavano due tipi di olio essenziale: il primo ha un odore un po’ più aspro, mentre l’olio ottenuto dalla corteccia è più dolce, aromatico e caldo. La cannella si propaga nell’aria creando un’atmosfera rilassante, da sogno; ha un leggero effetto afrodisiaco. Si mescola bene con gli oli di arancio, limetta, mandarino, patchouli, pompelmo, ylang ylang o zenzero.
________________________________________
Azione Psichica: Apre i sensi, stimola la creativita’.

Azione Fisica: Semicupi o massaggi contro i dolori mestruali. Svolge una azione riscaldante sulla circolazione sanguigna.
________________________________________
Proprietà: Antinfiammatorio, antidolorifico, antispasmodico

Controindicazioni: Nessuna. Attenzione ad allergie alle composite.

CEDRO (legno) Cedrus atlantica
Si ottiene per distillazione in corrente di vapore dei trucioli del legno; si distingue l’azione del tenero, caldo, legnoso profumo del cedro rosso americano (Juniperus virginiana) dal forte profumo del cedro atlantico. Entrambi questi oli hanno l’effetto di allontanare gli insetti.
________________________________________
Azione Psichica: Aggressività, rabbia, collera: 4-5 gocce nel diffusore di aromi o nel bagno.

Azione Fisica: Bronchite e raffreddore: 4-5 gocce nel bagno e nel diffusore di aromi miscelato con oli di eucalipto, limone, menta, pino o tea tree. Per capelli grassi e con forfora: aggiungere 1-2 gocce allo shampoo e massaggiare per un paio di minuti.
________________________________________
Proprietà: Calmante, fortificante. Antisettico, antinfiammatorio (cuoio capelluto), astringente, mucolitico.

Controindicazioni: Evitare l’uso interno.

EUCALIPTO (citriodora) Eucalyptus citriodora
Quest’olio famoso si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle foglie del gigantesco albero che cresce spontaneamente in Australia e Portogallo. Viene considerato uno dei più potenti antisettici: una soluzione di acqua con 2% di olio di eucalipto spruzzata in un locale elimina il 70% degli stafilococchi presenti nell’aria. Il suo profumo rinfrescante e balsamico attiva la respirazione ed è prezioso in tutte le malattie da raffreddamento. La varietà citriodora, dal profumo di limone, si usa per rinfrescare l’ambiente e per allontanare gli insetti.
________________________________________
Azione Psichica: Stimolante intellettuale, facilita la concentrazione.

Azione Fisica: Per tutte le affezioni dell’apparato respiratorio: 2-3 gocce nel bagno, 5-6 gocce nel diffusore, 1 goccia per inalazioni. Si può usare in sinergia con altri oli dalle caratteristiche simili quali basilico, limone, menta piperita, pino cembro o tea tree per ottenere un effetto più potente. Reumatismi: vedi cipresso.
________________________________________
Proprietà: Stimolante intellettuale, facilita la concentrazione. Antisettico, antispasmodico, diuretico.

Controindicazioni: È sconsigliato l’uso interno.

GERANIO Bourbon Pelargonium graveolens
Si ottiene per distillazione in corrente di vapore di foglie e fiori. il suo profumo floreale rilassa e rinfresca. È un ottimo repellente per insetti, utile per allontanare mosche e zanzare.
________________________________________
Azione Psichica: Depressione: 3-4 gocce nel bagno o nel diffusore, 2 gocce in un cucchiaio di olio di mandorle (massaggio della colonna).

Azione Fisica: Acne ed eczemi secchi: applicazioni locali diluito in acqua o olio da massaggio (2 gocce in un panno bagnato freddo o in un cucchiaio di olio di jojoba). Cellulite e ritenzione idrica: unire ginepro, limone e rosmarino (3 gocce ciascuno o nel bagno o 8 gocce ciascuno in 50 ml di olio di mandarle). Sindrome premestruale, menopausa: geranio e ginepro (2 gocce ciascuno) da applicare su compressa oppure diluiti in olio di mandorle per massaggio locale. Smagliature: massaggiare la parte interessata usando un cucchiaio di olio di calendula con 1 goccia ciascuno di geraneo, incenso, lavanda e patchouli. Per la pelle del viso (grassa o invecchiata): 5 gocce in una crema base naturale (30 ml).
________________________________________
Proprietà: Calmante, equilibrante del sistema ormonale, antidepressivo, antisettico, cicatrizzante, astringente.

Controindicazioni: Nessuna

GINEPRO (bacche) Juniperus communis

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle piccole bacche. Si usa per disinfettare e purificare gli ambienti dagli influssi negativi: nel passato venivano bruciati i ramoscelli di ginepro durante le feste sacre per purificare i luoghi. È un tonico ed energizzante psichico: purifica la mente ed è utile nei momenti di paura e di debolezza; favorisce la meditazione e il raccoglimento.
________________________________________
Azione Psichica: Purifica la mente, stimola la meditazione e il raccoglimento.

Azione Fisica: In caso di artriti e dolori reumatici: applicare un impacco di argilla sulla zona interessata con 2 gocce di ginepro, 2 gocce di eucalipto e 2 gocce di rosmarino.
________________________________________
Proprietà: Antireumatico, depurativo, diuretico.

Controindicazioni: Evitare in gravidanza e in caso di disturbi renali. Non eccedere nelle dosi.

LAVANDA VERA Lavandula officinalis

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle sommità fiorite. La migliore qualità si raccoglie nella regione della Provenza, in Francia, ad un’altitudine di 1000 metri. Il suo profumo è delicato e fresco. Sicuramente è l’olio essenziale più versatile, da tenere sempre a portata di mano e che può essere usato da solo o mescolato ad altri oli essenziali in qualsiasi situazione.
________________________________________
Azione Psichica: Insonnia: 8 gocce nel diffusore (preparare un’ora prima di andare a letto). Cefalea, stanchezza, stress: 5-6 gocce nel bagno con sandalo e ylang ylang.

Azione Fisica: Problemi della pelle, articolari e muscolari, respiratori, digestivi, urogenitali: può essere associato a qualsiasi olio essenziale per gli specifici problemi. Scottature, eritemi, punture di insetti: applicazione pura (1-2 gocce) su piccole superfici, oppure diluito (3 gocce in un cucchiaio di olio di iperico) per superfici più ampie.
________________________________________
Proprietà: Antisettico, antidolorifico, calmante, cicatrizzante, disintossicante.

Controindicazioni: Nessuna

LEMONGRASS Cymbopogon flexuosus, citratus Si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle foglie fresche di questa pianta tropicale. Il suo profumo di limone, rinfresca gli ambienti (utile nei locali fumosi) ed è un ottimo stimolante nervoso: si consiglia di utilizzare nell’automobile e negli ambienti di lavoro per tonificare la mente.
________________________________________
Azione Psichica: Stanchezza, scarsa concentrazione: 3-4 gocce nel bagno o nel diffusore.

Azione Fisica: Nausea, mal d’auto: applicare alcune gocce su una salviettina ed annusare ripetutamente. Crampi e rigidità muscolare da affaticamento: 3 gocce di lemongrass, 3 gocce di cipresso e 3 gocce di mandarino nel bagno; massaggiare le zone interessate con gli stessi oli (una goccia ciascuno in un cucchiaio di olio di mandorle).
________________________________________
Proprietà: Antisettico, antivirale, antibatterico, antimicotico, antidepressivo, repellente per insetti.

Controindicazioni: Evitare l’applicazione su pelli molto sensibili e prima di esporsi al sole.

LIMONE Citrus limon

Si ottiene per spremitora delle bucce. Il suo profuno fresco stimola la capacità di concentrazione e rafforza la memoria. È sicuramente l’olio ideale da usare nelle scuole, in uffici ed ambienti molto frequentati per le sue proprietà antisettiche. Si presta bene ad essere miscelato con molti altri oli essenziali donando sempre al prodotto finale una nota rassenerante.
________________________________________
Azione Psichica: Concentrazione, stanchezza mentale: 6 gocce nel diffusore o nel bagno, con basilico (2 gocce) e rosmarino(3 gocce).

Azione Fisica: Per pelli grasse e impure, punture di insetti, herpes, verruche: applicare puro (1-2 gocce) su piccole superfici o diluito(3 gocce in un cucchiaio di olio di mandorle) per superfici più ampie. Problemi circolatori, muscolari e articolari e dell’apparato respiratorio: aggiunto ad altri oli essenziali specifici in massaggi, bagni, inalazioni e compresse. Per problemi digestivi, acidità di stomaco, indigestione: 1-2 gocce in un bicchiere di acqua tiepida per via orale (non usare per più di 20 giorni). per aromatizzare miele e dolci: 7 gocce in ½Kg di miele; 1 goccia da aggiungere all’impasto nelle torte.
________________________________________
Proprietà: Febbrifugo, germicida, stimolante immunitario, nervino e cardiaco, tonico venoso.

Controindicazioni: Evitare l’applicazione sulla pelle prima di esporsi al sole.

MANDARINO Citrus reticulata

Si ottiene per spremitura delle bucce. Ha un profumo soave e delicato, particolarmente adatto ai bambini, alle donne in gravidanza e alle persone sensibili. Agisce come tonico sugli apparati digestivo e linfatico e come sedativo del sistema nervoso.
________________________________________
Azione Psichica: Paura, irritabilità, insonnia: 5 gocce di mandarino e 5 gocce di arancio nel diffusore di aromi e nel bagno.

Azione Fisica: Crampi, rigidità muscolare: 3 gocce di cipresso, 3 gocce di lemongrass e 3 gocce di mandarino nel bagno; oppure massaggiare le zone interessate con gli stessi oli (1 goccia ciascuno in un cucchiaio di olio di mandorle). Indigestione, nausea, costipazione: sciogliere 1 goccia di mandarino in un po’ di miele da assumere per via orale. Per prevenire le smagliature: 10 gocce di lavanda, 5 gocce di mandarino, 5 gocce di neroli in 40 ml di olio di mandorle e 10 ml di olio di germe di grano; massaggiare almeno una volta al giorno la parte interessata. Per aromatizzare il miele: 7 goccie in ½Kg di miele.
________________________________________
Proprietà: Antispasmodico, digestivo, sedativo, stimolante linfatico.

Controindicazioni: Evitare l’applicazione sulla pelle prima di esporsi al sole.

 
 
MELISSA (Citronella) Cymbopogon nardus Quest’olio si ottiene per distillazione in corrente di vapore di un’erba che cresce nelle zone tropicali. Il suo odore fresco, di limone, assomiglia a quello della melissa: spesso si trova in commercio olio di citronella camuffato da melissa, dalla quale però differisce per il prezzo e per le proprietà. La citronella si usa per rinfrescare gli ambienti, nella sauna, per aromatizzare prodotti per la pulizia e specialmente come repellente per zanzare ed altri insetti.
________________________________________Azione Psichica:

Azione Fisica:
________________________________________
Proprietà: Antinfiammatorio, antidolorifico, antispasmodico

Controindicazioni: Nessuna. Attenzione ad allergie alle composite.

MENTA (arvensis) Mentha arvensis
Si ottiene per distillazione in corrente di vapore della pianta fiorita. Il suo profumo forte e fresco stimola il sistema nervoso, aiuta a stare svegli, placa l’emicrania e la nausea, stimola il flusso dei pensieri.
________________________________________
Azione Psichica: Cefalea: applicare 1 goccia sulle parti dolorose della fronte e della nuca massaggiando dolcemente e lentamente; può dare un gran sollievo un bagno freddo a piedi e gambe con l’aggiunta di 1 goccia di menta.

Azione Fisica: Nausea, mal d’auto: mettere 1 goccia su un fazzolettino e annusare ripetutamente. Varici, vene varicose: vedi cipresso. Problemi dell’apparato respiratorio: 1 goccia per inalazione, 3 gocce nel bagno in miscela con altri oli (eucalipto, pino cembro, cedro, limone, tea tree); per ridurre il muco, alleviare tosse e sinusiti, infezioni della gola, raffreddori e influenza (usare solo saltuariamente). Acidità, diarrea, indigestione e flatulenza: 1 goccia di menta da diluire in un litro d’acqua di fonte; bere a piccoli sorsi durante il giorno (max. 20 giorni).
________________________________________
Proprietà: Analgesico, antispasmodico, cefalico, stomachico, vasocostrittore, stimolante nervino.

Controindicazioni: È generalmente atossico, ma va usato con moderazione. Da evitare ai bambini.

PATCHOULY Pogostemon cablin, patchouli

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle foglie essiccate e fermentate. Ha un profumo originale, molto forte, terroso ed erotizzante. Da forza ed energia. È un fissativo naturale, usato in profumeria a questo scopo.
________________________________________
Azione Psichica: Stress, frigidità, esaurimento psicofisico: 2-3 gocce nel bagno (con sandalo e ylang ylang); 2 gocce di patchouli in un cucchiaio di olio di mandorle; massaggiare la schiena e la zona addominale.

Azione Fisica: Cellulite, ritenzione idrica: 2-3 gocce di patchouli possono essere aggiunte ad un olio da massaggio specifico (vedi arancio dolce); nel bagno si può miscelare con ginepro, rosmarino e limone (3 gocce ciascuno). Ferite, pelle fissurata, screpolature, infezioni fungine: applicare 1 goccia direttamente sulla parte interessata fino a guarigione. Infezioni del cavo orale: sciaqui con 1 goccia di patchouli e 1 goccia di tea tree in acqua fredda. Infezioni vaginali: impacchi o irrigazioni con 1 goccia di patchouli e 1 goccia di tea tree in acqua fredda.
________________________________________
Proprietà: Afrodisiaco, antivirale, antimicotico, cicatrizzante, diuretico

Controindicazioni: Nessuna.

 
PINO SIBERIA Pinus sibiria

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore di aghi e ramoscelli. Per il suo profumo leggero e balsamico è molto usato nella sauna. I suoi effetti positivi si segnalano in caso di tosse, raucedine e in generale come tonico delle vie respiratorie (diffusore di aromi). Si armonizza bene miscelato con oli di cedro ginepro, lavanda, rosmarino o ylang ylang. Si sconsiglia l’utilizzo terapeutico (uso interno e sulla pelle) poiché può causare irritazioni.
________________________________________
Azione Psichica: Paura, mancanza di coraggio e di fiducia in se stessi, debolezza psichica, carenza di energia: 3 gocce nel bagno oppure frizione fredda su tutto il corpo (al mattino) con 2 gocce.

Azione Fisica: Malattie da raffreddamento, influenza, sinusite, tosse da fumo: 4-5 gocce nel diffusore e nel bagno, in associazione con altri oli dalle caratteristiche analoghe. Tensione muscolare, dolori reumatici, stati convalescenziali: 2 gocce in un cucchiaio di olio di mandorle per massaggi, 5 gocce nel bagno, 2 gocce in impacchi o compresse
________________________________________
Proprietà: Antinfiammatorio, antidolorifico, antispasmodico
Controindicazioni: Applicato puro può causare irritazione cutanea nei soggetti allergici.

ROSA (Legno di rosa) Aniba rosaeodora

E’ un albero tropicale dalla corteccia rossastra e fiori gialli. L’olio si ottiene per distillazione dei trucioli di legno in corrente di vapore. Ha un caldo profumo di legno, con note dolci e sottofondo leggermente aromatico. Perche’ la corteccia possa essere utilizzata per la estrazione dell’olio essenziale, occorre attendere un periodo di crescita dell’albero di ca 40 anni. Per questo motivo il costo dell’olio e’ aumentato notevolmente in questi ultimi anni.
________________________________________
Azione Psichica: Armonizzante, allontana i cattivi pensieri

Azione Fisica: Ottimo per la pelle, soprattutto per quella secca. Tonifica il sistema neurovegetativo e cura la stanchezza nervosa, la tensione e lo stress. Per la pelle: 2-3 gocce in una crema naturale.
________________________________________
Proprietà: Cura la pelle, in particolare quella secca e sensibile

Controindicazioni: Nessuna

ROSA BULGARA Rosa damascena

La rosa è la regina dei fiori e la sua fragranza suadente è il più prezioso dei profumi celestiali. E’ un regalo per l’anima, una musica in fiore che fa vibrare le nostre note piu’ nascoste. Chi si trova sotto il suo influsso svilupperà un atteggiamento di armonia e amore… Quest’olio è conosciuto e stimato da molto tempo per il suo profumo e per il suo grande potere curativo. I Sufi definiscono l’olio di Rosa il rimedio di quest’epoca. Il profumo autentico di quest’olio nobile calma i nervi, armonizza l’energia, aiuta a superare i problemi e le delusioni d’amore, attenua la stanchezza e la depressione delle donne in gravidanza.
________________________________________
Azione Psichica: Rinforza il corpo sottile. Armonizza il chakra del cuore. Predispone all’amore e alla compassione.

Azione Fisica:
________________________________________
Proprietà: Antisettico, tonificante, antispasmodico.

Controindicazioni: Nessuna controindicazione.

ROSMARINO Rosmarinus officinalis

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle sommità fiorite fresche. È una delle piante curative conosciute fin dall’antichità; si narra che il suo profumo penetrante allontani i demoni favorendo la vicinanza di spiriti buoni.
________________________________________
Azione Psichica: Cefalea, scarsa memoria, affaticamento, mente confusa: 3-5 gocce nel diffusore; 4-5 gocce nel bagno con 2 gocce di basilico e 2 gocce di menta.

Azione Fisica: Caduta dei capelli: 1 goccia nello shampoo (naturale); frizionare bene la cute e i capelli; in alternativa preparare una lozione da frizionare sulla testa con 50 ml di olio di jojoba, 15 gocce di rosmarino, 5 di lavanda vera e 5 di cedro. Indigestione, colite, costipazione, scarsa energia del fegato: diluire 1 goccia di rosmarino in un bicchiere di acqua tiepida e bere lentamente. Ipotensione, scarsa circolazione: 2-3 gocce nel bagno (meglio ancora pediluvio e bagno alle mani) con acqua calda per 10 – 15 minuti; si può utilizzare anche insieme a ginepro e limone o pepe nero. Cellulite, ritenzione di liquidi: vedi arancio dolce. Problemi articolari, reumatismi, dolori muscolari: ha effetto analgesico, nelle distorsioni e nelle artriti (vedi ginepro).
________________________________________
Proprietà: Tonificante (fegato, stomaco, nervoso, vie biliari, capelli), analgesico, antireumatico, ipertensivo.

Controindicazioni: Evitare in gravidanza e in caso di ipertensione; non usare nelle ori serali in caso di insonnia.


SALVIA OFFICINALE Salvia officinalis

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle foglie essiccate. Ha un profumo forte, erbaceo, fresco e aromatico. È di aiuto alle persone che non riescono ad esprimere ciò che pensano veramente e non sanno dire le parole giusto al momento giusto. Contiene una sostanza, il tuione, che lo rende pericoloso anche a piccole dosi. Se ne sconsiglia l’uso per via orale. Può essere usato solamente nel diffusore di aromi o per fare compresse. Si può sostituire egregiamente con l’olio essenziale di salvia sclarea, dalle caratteristiche simili ma meno pericoloso.
________________________________________Azione Psichica:

Azione Fisica:
________________________________________
Proprietà: Antinfiammatorio, antidolorifico, antispasmodico

Controindicazioni: Nessuna. Attenzione ad allergie alle composite.

SANDALO MYSORE Santalum album

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore del legno spezzettato ricavato dal cuore della pianta. Il suo profumo è dolce e balsamico, vellutato e caldo. Ha un effetto sedativo e lenitivo: è indicato nei momenti di stress, paura e depressione, nei disturbi del sonno, nella cura della pelle secca ed irritata, nelle infezioni delle vie urinarie.
________________________________________
Azione Psichica: Tensione nervosa, paura, depressione, insonnia, ansia: 5-6 gocce nel bagno o nel diffusore; massaggio della schiena e dell’addome con 3 gocce di sandalo diluite in un cucchiaio di olio di mandorle. Meditazione: 10 gocce di oli essenziali di incenso e sandalo nel diffusore.

Azione Fisica: Problemi alle vie urinarie e alla vescica, cistite, sindrome premestruale, menopausa: 6-8 gocce nel bagno; applicazioni locali (3 gocce in un cuchiaio di olio di mandorle per massaggio; 3 gocce da sciogliere in acqua per impacchi). Tosse, mal di gola e laringite: 2 gocce per gargarismi, inalazioni o applicazioni locali.
________________________________________
Proprietà: Antisettico, armonizzante psichico, rigenerante delle mucose.

Controindicazioni: Non utilizzare in caso di problemi di reni.

TEA-TREE Melaleuca alternifolia
Si ottiene per distillazione in corrente di vapore di foglie e rametti. Questa pianta che cresce spontaneamente in Australia è molto resistente alle malattie e alle situazioni ambientali difficili; la sua forza straordinaria la ritroviamo nell’olio essenziale. Ha un azione molto potente contro batteri, funghi, virus, ed è un ottimo stimolante per il sistema immunitario. È efficace in caso di punture d’insetti, tagli, escoriazioni, scottature e per la pulizia della pelle.
________________________________________
Azione Psichica:

Azione Fisica: Problemi all’apparato respiratorio e alla bocca: 1-2 gocce per gargarismi, compresse, inalazioni (associato a eucalipto e limone). Diarrea, dissenteria, gastroenterite: 1 goccia in un bicchiere di acqua per via orale. Infezioni vaginali e Candida albicans: irrigazioni vaginali o bagni parziali (semicupi) con 2-3 gocce di tea-tree; 1 goccia in un bicchiere d’acqua per via orale. Micosi, foruncoli, eritemi e tagli, ferite e punture di insetti: applicare 1-2 gocce pure direttamente sulla zona interessata.
________________________________________
Proprietà: Antinfettivo, antisettico, battericida, fungicida.

Controindicazioni: Nessuna.

TIMO BIANCO Thymus serpyllum

Quest’olio si ottiene per distillazione in corrente di vapore dei ramoscelli fioriti. Esistono in natura parecchie varietà di timo, con caratteristiche diverse. Il Thymus vulgaris, comunemente noto come timo rosso, contiene in maggior quantità timolo e carvacrolo, sostanze che lo rendono irritante per la pelle. Il timo bianco, Thymus serpillum, è più delicato e può assumere caratteristiche diverse a seconda della specie botanica. Il più usato è il tipo linalolo, che ha un profumo aromatico, soave, erbaceo. In greco timo significa coraggio e proprio nei momenti di debolezza fisica e psichica quest’olio ci aiuta a ritrovare forza ed energia. Ha un effetto stimolante a livello nervoso e digestivo e rinforza il sistema immunitario. È molto utile in caso di influenza e raffreddore; si consiglia l’utilizzo nel diffusore o nei massaggi a basse diluizioni. Si armonizza con gli oli di eucalipto, limone, pino o rosmarino.
________________________________________Azione Psichica:

Azione Fisica:
________________________________________
Proprietà: Antinfiammatorio, antidolorifico, antispasmodico

Controindicazioni: Nessuna. Attenzione ad allergie alle composite.

VERBENA Lippia citriodora

Quest’olio si ottiene per distillazione in corrente di vapore delle parti verdi fresche della pianta. Ha un profumo fresco, simile al limone e alla melissa, che lo rende adatto a profumare l’ambiente e a eliminare gli odori indesiderati. È indicato specialmente nelle situazioni di ansia e stress che si manifestano in forma di disturbi digestivi (massaggio locale). Nel diffusore ci aiuta a ritrovare la concentrazione e a saper cogliere, con la migliore energia, l’importanza del momento che stiamo vivendo.
________________________________________Azione Psichica:

Azione Fisica:
________________________________________
Proprietà: Antinfiammatorio, antidolorifico, antispasmodico

Controindicazioni: Nessuna. Attenzione ad allergie alle composite.

YLANG YLANG Cananga odorata

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore dei fiori freschi. Il suo profumo, femminile e dolce, ha un influsso speciale che aiuta a risolvere i sentimenti bloccati. Ha un effetto rilassante e stimolante dei sensi. Con l’ylang ylang possiamo creare meravigliosi profumi, oli per il corpo e per il bagno.
________________________________________
Azione Psichica: Insonnia, mal di testa di origine nervosa, paura, eccessi di collera: 4-5 gocce nel diffusore; 4-5 gocce nel bagno (miscelato con 5 gocce di sandalo e 5 di neroli). Depressione, frigidità, impotenza, astenia sessuale: 4 gocce di ylang ylang, 3 di patchouli e 7 di sandalo nel bagno; 50 ml di olio di mandorle con 25 gocce di sandalo, 10 di patchouli e 7 di ylang ylang per massaggi su tutto il corpo.

Azione Fisica: Ipertensione, respirazione accelerata, tachicardia: 1 goccia su un fazzolettino da annusare periodicamente; nel bagno 3 gocce di ylang ylang e 5 di neroli. Per la pelle del viso: 4-5 gocce in una crema base naturale o in un tonico (per migliorare le pelli sciupate e invecchiate).
________________________________________
Proprietà: Afrodisiaco, antidepressivo, calmante, ipotensivo.

Controindicazioni: In dosi eccessive il suo profumo inebriante può causare cefalea.

 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sciamano

Sciamano

...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: