Il Saluto Al Sole, lo yoga per il benessere

 
 
Asana e salute

Surya Namaskara

La parola sanscrita Surya significa sole e la parola Namaskara significa saluto o adorazione.
Quindi questa pratica è conosciuta come “Saluto al sole”.
Surya Namaskara è un esercizio dinamico. Non è un’asana ne una parte dello yoga tradizionale.
Viene raccomandato al praticante di includerlo come una parte essenziale e integrale del programma di yoga.
Esso rivitalizza l’intero corpo, rimuove il sonno ed è eccellente per preparare il corpo e la mente così che i massimi benefici possono essere derivati dalle pratiche successive di asana, pranayama, pratiche meditative e così via.
Slega tutte le giunture, rende flessibili tutti i muscoli del corpo, massaggia gli organi interni, attiva i sistemi circolatorio e respiratorio così aiuterà a tonificare tutti i sistemi del corpo.
In breve armonizza l’intero complesso di corpo e mente.
Può essere praticato in qualsiasi momento del giorno e in qualsiasi posto. Non è necessario una particolare preparazione. Se avete la sensazione di stanchezza durante la giornata, pochi cicli di surya namaskara ripristineranno velocemente la vitalità persa, sia fisica che mentale.
Se siete arrabbiati o depressi, surya namaskara è un eccellente antidoto, non è una panacea, ma un importante aiuto nel rimuovere i disturbi emozionali. Esso è un esercizio simmetrico, ritmico che è realmente un piacere da praticare. Quando è perfezionato, il corpo appare quasi fluire attraverso i differenti movimenti senza sforzo. Ogni parte del corpo sembra muoversi automaticamente nella giusta posizione, al giusto tempo e nella giusta sequenza senza sforzo.

Significato simbolico e spirituale

Il sole è stato adorato da tempo immemore. Le persone antiche adoravano il sole con soggezione, riconoscendo che il sole genera il caldo e la luce necessaria al sostentamento vitale. Se il sole cessasse di esistere allora la vita sarebbe spenta come la fiamma di una candela.
La maggior parte delle civiltà antiche svilupparono religioni che erano basate sull’adorazione del sole. Era personificata da varie deità: Mitra dai Persiani, Osiris dagli Egiziani, Baal Apollo dai Greci, Surya il signore del paradiso nel periodo vedico dell’India e così via.
Tutte queste deità rappresentano il ringiovanimento dell’esistenza del mondo. Vari luoghi e templi e una varietà di posti che sono consacrati per l’adorazione del sole: le piramidi d’Egitto, lo Yucatan in Messico, gli Zicurat della Babilonia.
E’ da questi culti antichi che molto dei retroterra, dei ritmi, e dei simbolismi delle religioni moderne sono venuti fuori, ma nascosti sotto differenti modi ed interpretazioni.


Considerete le trinità Hindu, Brama il creatore, Vishnu il sostenitore, Shiva il distruttore.
Questi simbolizzano tre aspetti della vita e sono direttamente collegati al movimento quotidiano del sole.
Il passaggio del sole può essere diviso in tre fasi, il sorgere, il mezzodì e il calare. Nel tempo questo viene rappresentato in tre aspetti della vita, la crescita o la creazione, sostentamento o maturità e morte, distruzione o decadimento.
Così si sviluppa Brama, Vishnu e Shiva.
Brama, il creatore è simbolizzato dall’alba, il tempo dove le cose nascono e il ciclo del giorno ricomincia.
Vishnu, il sostenitore, è simbolizzato dal sole di giorno che irradia energia nel mondo permettendo così di crescere e vivere.
Shiva, il distruttore, è simbolizzato dal sole calante, che prende con se le vibrazioni energetiche del sole.
Così questa sparizione del sole è solo il preludio alla sua resurrezione il giorno seguente. Il tramonto è necessario affinché il sole risorga ancora; decadere è necessario per crescere………

fonte

 


SuryaNamascara-Asana

E’ un’armoniosa sequenza di dodici posizioni che vengono eseguite come un solo esercizio. Ogni posizione si contrappone a quella precedente distendendo il corpo in modo sempre diverso e alternando l’espansione e la contrazione del petto per la regolazione del respiro.
Eseguita quotidianamente rende, molto flessibile la colonna vertebrale e le articolazioni e massaggia gli organi interni.
Quando la pratica delle singole posizioni è famigliare si coordina l’intera sequenza sincronizzandola al respiro, cioè nelle posizioni di apertura si inspira con l’espansione del torace e si espira nelle posizioni di chiusura con la compressione del torace e dell’addome.

PRANAMASANA

Eretti con i piedi uniti e con le mani in posizione di preghiera,verificate che il peso del corpo sia ben distribuito. Espirate.
Benefici: stabilisce un senso di calma e prepare al resto della pratica.

Mantra Solare: Om Mitraya Namaha
Bija Mantra: OM HRAAM
Respiro: normale
Anhata Chakra

1) Posizione della Preghiera

ASTA UTTHASANA
Inspirando distendete le braccia verso l’alto e piegatevi all’indietro spingendo le anche avanti, le gambe sono dritte,rilassate il collo.
Benefici: allunga gli organi addominali e migliorala digestione,tonifica i nervi spinali ed espande i polmoni.

Mantra Solare: Om Ravaye Namaha
Bija Mantra: OM HREEM
Respiro: isprirazione
Vishuddhi Chakra

2) Posizione allungamento
verso l’alto
DAHASTASANA
Espirando piegatevi in avanti e appoggiate le mani di

fianco ai piedi.

Benefici: elimina e previene i disturbi allo stomaco,migliora la digestione e la circolazione del sangue, rimuove la costipazione, rende la colonna vertebrale flessibile.
Mantra Solare: Om Suryaya NamahaNamaha
Bija Mantra: OM HROOM
Respiro: espirazione
Swadhisthana Chakra

3) Posizione mani piedi

ASWA SANCHALASANA
Inspirando portate la gamba destra allungata dietro appoggiando il ginocchio a terra. Piegatevi all’indietro e guardate in alto sollevando il mento.
Benefici: massaggia gli organi addominali,i muscoli delle gambe vengono allungati.

Mantra Solare: Om Bhanave Namaha
Bija Mantra: OM HRAIMM
Respiro: inspirazione
Ajana Chakra

4) Posizione equestre

PARVATASANA

Espirando portate l’altra gamba indietro, sollevate il bacino ed abbassate il capo in modo che si trovi tra le braccia, il corpo dovrebbe formare i lati di un triangolo.
Benefici: massaggia gli organi addominali,i muscoli delle gambe vengono allungati.

Mantra Solare: Om KhaganaNamaha
Bija Mantra: OM HRAUM
Respiro: espirazione
Vishuddhi Chakra

5) Posizione della montagna

ASHTANGA NAMASKARA

Trattenendo il respiro a polmoni vuoti,appoggiate al suolo le ginocchia,quindi il petto,tenendo il bacino sollevato e le dita dei piedi piegati. Nella posizione finale le dita dei piedi,le ginocchia,il torace,le mani ed il mento sono a contatto con il pavimento.
Benefici: rinforza i muscoli delle gambe , delle braccia e il torace.

Mantra Solare: Om Pushne Namaha
Bija Mantra: OM HRAH
Respiro: trattenere
Manipura Chakra

6) Posizione degli otto punti

BHUJANGASANA
Inspirando abbassate il bacino,allungate i piedi e piegatevi all’indietro,tenete le gambe unite e le spalle abbassate,guardate verso l’alto.
Benefici:aiuta ad espellere il sangue stagnante dagli organi addominali favorendo il flusso di sangue fresco

Mantra Solare: Om Hiranya Garbhaya Namaha

Bija Mantra: OM HRAAM
Respiro: inspirazione
Swadhisthana Chakra

7) Posizione del Cobra

PARVATASANA
Espirando,piegate i piedi in dietro,sollevate il bacino e assumete una posizione a "V’ capovolta. Spingete i talloni e la testa verso il basso e tenete indietro le spalle.

Mantra Solare: Om Marichaye Namaha
Bija Mantra: OM HREEM
Respiro: espirazione
Vishuddhi Chakra

8) Posizione della montagna

ASWA SANCHALASANA
Inspirando,portate il piede sinistro tra le mani,appoggiate l’altro ginocchio al suolo e guardate verso l’alto come nella posizione 4.

Mantra Solare: Om Adityaya Namaha
Bija Mantra: OM HRAUM
Respiro: inspirazione
Ajana Chakra

9) Posizione equestre

PADAHASTASANA

Espirando riportate in avanti l’altra gamba e piegatevi in avanti all’altezza della vita,appoggiando al suolo le mani come nella posizione 3.

Mantra Solare: Om Savitre Namaha
Bija Mantra: OM HRAIM
Respiro: espirazione
Swadhisthana Chakra

10) Posizione mani piedi

ASTA UTTHASANA

Inspirando,portate le braccia distese dietro alla testa piegandovi lentamente all’indietro come nella posizione 2.

Mantra Solare: Om Arkaya Namaha
Bija Mantra: OM HRAUM
Respiro: inspirazione
Vishuddhi Chakra

11) Posizione allungamento verso l’alto
PRANAMASANA
Espirando tornate nella posizione eretta come nella posizione I.

Mantra Solare: Om Bhaskaraya Namaha
Bija Mantra: OM HRAH
Respiro: espirazione
Anhata Chakra

12) Posizione della Preghiera

Questo costituisce mezzo ciclo di Surya Namaskara, per completare l’altra metà si eseguono gli stessi movimenti,la sola variazione è che la gamba sinistra viene portata indietro nella posizione n° 4, e la gamba destra viene portata in avanti nella posizione n°9. In questo modo un ciclo completo consiste in 24 posizioni,due serie di dodici.

Consapevolezza dei Chakra in Surya Namaskara

Mantra Solari
Benefici e controindicazioni nel surya namaskara

fonte

 
Con la recitazione dei mantra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sciamano

Sciamano

...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: