Le Sette Gocce – testo sacro

 
 

Le Sette Gocce (estratto breve tratto da questo testo di saggezza)

Tu sei acqua che scorre, attraverso il delta del fiume della vita. Se vuoi conoscere il mare, devi superare la barriera dei detriti di millenaria età: il Labirinto della mente umana. Sappi che non esiste la via diretta, né potrai mai trovarti nella via sbagliata: tutte le strade ti condurranno al mare, ma solo una è la via più breve ….

—-

Pagine bianche. Il libro della vita

acquistava ogni giorno più spessore

senza un pensiero da affidare al tempo,

senza un commento, un tono di colore.

Stavo sfogliando il vuoto dei ricordi,

certo di aver perduto ogni speranza,

quando un raggio di luce, all’improvviso,

trafisse il buio e attraversò la stanza.

Solo un istante: il tempo di tracciare

sul foglio bianco un arco colorato

da Sette Gocce, sette riflessioni

per dare all’uomo il suo significato.

La Goccia Rossa scivolò sul libro

e appena superata l’emozione

la vidi ricamare sopra il foglio

questa preziosa raccomandazione:

prima che il Cuore possa dissetarsi

all’unica, eterna Fonte di Sapienza,

l’occhio dovrà discernere i colori

dei sette stadi della conoscenza…

Tu Uomo sei. Tu, che da sempre esisti!

La vita è l’ombra lunga del passato

che ti segue per strada fino a quando

ogni tuo errore non sia tramontato.

Nella fortuna o nel destino avverso,

la vita ripropone le barriere

che abbiamo costruito nei millenni

e nel presente devono cadere;

ma non sperare che la tua saggezza

possa aiutarti a sciogliere il mistero:

l’unico modo per andar spedito

è non creare intralci sul sentiero!

Devi imparare a muoverti in un sogno,

dove in ciò che non vedi sta il reale,

mentre ciò che ti appare più importante

altro non è, se non cosa banale!

Solo così puoi vincere la forza

dell’ambizione, che ti lega al suolo:

la libertà e la presa di coscienza

sono le ali per spiccare il volo!

Dunque tu sei! Ma chi sei tu, realmente?

Sei un vero uomo o solo un burattino?

Sei forse l’uomo che annaspa ciecamente

in cerca di chissà quale destino?

Sono la Goccia: quel puntino rosso

che si nasconde dentro la tua vita;

sarò parte di te, per l’avvenire,

finché la scuola non sarà finita.

Se vuoi lasciarmi fare il mio lavoro

devi essere certo che io esista:

abbi fiducia in me e credi in Te Stesso,

anche se ciò che insegno ti rattrista!

Fuggi dall’illusione della vita,

da come questa appare ai nostri occhi:

poni il tuo orgoglio e tutte le ambizioni

al loro giusto posto: tra i balocchi!

Non soffermarti a vivere il presente

quando il tuo posto è nell’eternità!

non perderti in dottrine di conforto

che annunciano una vaga verità!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sciamano

Sciamano

...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: